Biologia, scienza dei dati, geologia… Science Po Paris amplia il suo raggio d’azione

Famoso in Germania, il suo paese d’origine, dove la più antica università di Berlino porta il suo nome, l’esploratore prussiano Alexander von Humboldt (1769-1859) è spesso trascurato in Francia. Se non avesse scoperto un nuovo continente, il naturalista e geografo ha raccolto decine di migliaia di piante e animali, ha mappato l’Amazzonia e le Ande e ha vagato per il mondo all’inizio del XVIII secolo.NS e diciannoveNS Secoli, dalla Siberia al Sudamerica. Immaginando la Terra come un grande organismo vivente in cui tutto è interconnesso e preoccupandosi della capacità umana di distruggerla, questa intuizione espone innanzitutto il processo del cambiamento climatico causato dall’uomo.

“Alexander von Humboldt è il padre dell’ecologia.”Nitarisoa Rakotovelo riassume con entusiasmo. La diciannovenne ha scoperto l’ingegneria tedesca nel suo corso sull’invenzione della natura, insegnato nel nuovo programma interdisciplinare in scienze, scienze umane e scienze sociali offerto dall’inizio dell’anno accademico 2020 a Sciences Po, nel campus di Reims. e Parigi.

Leggi anche Questo articolo è riservato ai nostri abbonati Science Po Paris in un periodo di eccessiva selezione

Il programma denominato “BASC” (Bachelor of Arts and Science) è articolato in quattro lauree a doppia disciplina, svolte in collaborazione con istituti di istruzione superiore in scienze. Young Madagascar ha messo gli occhi su un doppio binario nelle scienze della vita, nelle scienze sociali, nell’ambiente e nella società sostenibile, in collaborazione con l’Università di Reims. Mi sono laureato in scienze, ma amo le scienze sociali tanto quanto amo le scienze dure. Torno regolarmente in Madagascar per le vacanze estive sentendo l’impatto dell’inquinamento e l’entità della deforestazione: le questioni ambientali mi stanno a cuore. Questo doppio grado corrisponde a tutti i miei desideri. “

femminilizzazione della noia

“Ogni corso del programma guarda a sfide specifiche”, identifica Arnaud Durand, Professore di Matematica all’Università di Parigi e all’origine del BASC con il sociologo Nicolas Benveno, ricercatore al Medialab di Sciences Po Paris. La doppia laurea “Ambiente e società sostenibile” con l’Università di Reims si concentra sulla trasformazione ambientale; una dal titolo “Politica degli organismi e delle identità” con l’UFR delle Scienze Viventi dell’Università di Parigi rivolta alle questioni etiche legate alla manipolazione degli esseri viventi; Il corso “Earth Politics” con l’Istituto di Geofisica di Parigi si occupa delle questioni sollevate dall’Antropocene; Infine, il corso Algorithms and Decisions con UFR Mathematics presso l’Università di Parigi esplora le sfide dei big data nei nostri stili di vita o le questioni relative alla protezione della privacy attraverso la crittografia o la modellizzazione dei concetti di rischio.

READ  Quarantena obbligatoria in hotel | Ottawa non è in grado di determinare quanti biglietti sono stati emessi

Hai il 55,75% di questo articolo da leggere. Il resto è solo per gli abbonati.

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *