Arrestato in Italia il leader indipendentista catalano Carles Puigdemont

Si dimette l’inviato Usa ad Haiti Daniel Foote. In un messaggio pungente, ha condannato le espulsioni “disumane” compiute dagli Stati Uniti di migliaia di immigrati haitiani verso il loro Paese tormentato dal terrore delle bande armate.

“Non parteciperò alla decisione disumana e controproducente degli Stati Uniti di deportare migliaia di profughi haitiani e immigrati clandestini ad Haiti, un paese in cui i nostri funzionari sono detenuti in complessi protetti a causa del pericolo rappresentato dalle bande armate che controllano la vita quotidiana “, afferma Foot nella sua lettera di dimissioni datata mercoledì e indirizzata al Segretario di Stato Anthony Blinken.

“Il nostro approccio politico ad Haiti rimane profondamente imperfetto e le mie raccomandazioni sono state ignorate e respinte, quando non sono cambiate”, ha denunciato Foote nella sua lettera.

“Ringraziamo l’inviato speciale Foote per il suo impegno nei confronti del Paese e del popolo di Haiti”, ha risposto il Dipartimento di Stato su richiesta dell’Afp. Daniel Foote stava cercando di espandere il suo potere decisionale sulla politica degli Stati Uniti ad Haiti, e l’amministrazione Biden ha deciso che non era appropriato dargli troppo margine di manovra, e anche un alto funzionario ha risposto con il pretesto di “anonimato”.

Decine di migliaia di migranti, per lo più haitiani, si sono accumulati per diverse settimane nelle città messicane di Tapachula (confine sud con il Guatemala) e Ciudad Acuña (nord, al confine con il Texas), dove vivono in condizioni di caldo e insalubrità. Fuyant la pauvreté et le caos, ils cherchent Refuge aux Etats-Unis, pour nombre d’entre eux après avoir traversé une douzaine de pays comme le Panama et la Colombia, où quelque 19’000 migranti, également ené majorité Haitibloe the border.

READ  L'italiano Leonardo Spinazzola si è fratturato il tendine d'Achille contro il Belgio

1400 pacchi

Gli Stati Uniti avevano sospeso le espulsioni degli immigrati haitiani in situazione irregolare dopo il terremoto che il 14 agosto ha devastato la metà meridionale di Haiti, ma il raggruppamento di oltre 15.000 immigrati in pochi giorni, sotto un ponte in Texas, ha cambiato la situazione. Gioco. Da domenica, i servizi di immigrazione statunitensi hanno già noleggiato 12 voli per riportare più di 1.400 persone, tra cui diverse centinaia di bambini, nella capitale, Port-au-Prince e Cap-Haitien, la seconda città del paese.

Daniel Foote è stato nominato il 22 luglio con l’obiettivo di “facilitare la pace e la stabilità” e tenere elezioni “libere ed eque” dopo che il presidente Jovenel Moise è stato assassinato nella sua casa privata da un commando armato il 7 luglio. Le sue dimissioni sono un nuovo colpo per Joe Biden, dopo le difficoltà parlamentari e in Afghanistan: la politica di espulsione di massa degli immigrati haitiani nel loro Paese in mezzo al caos della sicurezza è criticata – con parole dure – dal suo inviato.

E in una rara critica, martedì il leader democratico del Senato Chuck Schumer ha esortato Joe Biden a porre immediatamente fine alle espulsioni “vili”. Ha protestato che “una decisione del genere va contro il buon senso” e la “decenza”, sottolineando che le difficili condizioni di Haiti significano che il Paese “non può riceverle”.

Gli Stati Uniti sono una delle principali potenze che più probabilmente eserciteranno influenza su Haiti, paese che hanno occupato militarmente per 19 anni, dal 1915 al 1934. Ma il presidente Joe Biden ha escluso l’invio di soldati americani, nonostante la richiesta. La direzione del governo haitiano che voleva truppe per mettere al sicuro la nazione caraibica.

READ  Pinocchio: Mathieu Garonne si è ispirato a suo figlio

Questo articolo è stato pubblicato automaticamente. Fonti: ats/afp

You May Also Like

About the Author: Drina Lombardi

"Analista. Creatore. Fanatico di zombi. Appassionato di viaggi. Esperto di cultura pop. Appassionato di alcol."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *