Arbitro italiano con ricordi contraddittori di Parigi

La Federcalcio europea ha incaricato Daniele Orsato di guidare la sfida tra Manchester City e Paris Saint-Germain mercoledì all’Etihad Stadium (21:00 RMC Sport 1), in Champions League. Il 45enne arbitro italiano ha incontrato più volte Parigi in passato. Con un ricordo doloroso, ma anche grandi vittorie. A Manchester in particolare…

Il Paris Saint-Germain troverà un volto che conosce bene. La UEFA ha incaricato Daniele Orsato di guidare la sfida tra i giocatori di Mauricio Pochettino a Manchester City, mercoledì in Champions League (21:00 su RMC Sport 1). L’italiano ha governato il club della capitale cinque volte negli ultimi quattro anni. Con una memoria contraddittoria. Per essere più precisi, la discrepanza è in una data: 23 agosto 2020. Quella sera, il Paris ha perso in finale contro il Bayern Monaco con un colpo di testa di Kingsley Coman (1-0). Ed è stato il signor Orsato a fischiare allo stadio Luz di Lisbona.

>> Iscriviti alle offerte di RMC Sport per guardare Manchester City – Paris Saint-Germain e i migliori poster della Champions League

A parte questo triste episodio, l’arbitro italiano è sempre stato bravo al PSG. A Manchester in particolare. Era in campo durante la vittoria di Rogue and Blue all’Old Trafford contro lo United, a febbraio 2019 (0-2) e dicembre 2020 (1-3). Era presente anche quando i partner di Neymar hanno corso per il Celtic a Glasgow nel settembre 2017 (0-5).

Arbitro esperto

Di recente, ha guidato la partita di ritorno dei quarti di finale di C1 tra Parigi e Bayern Monaco, lo scorso aprile. Nonostante la sconfitta per 1-0 nel proprio giardino, i compagni di squadra di Kylian Mbappe, vincitori per 3-2 all’Allianz Arena, hanno strappato i playoff dopo una partita sfrenata al Parc des Princes.

READ  Juventus/Roma: su quale canale seguire in diretta la partita di domenica?

La città conosce un po’ meno il signor Orasato. L’arbitro 45enne ha allenato Skyblues solo due volte. Nella sconfitta in casa contro l’OL di Maxwel Cornet (1-2 a settembre 2018) e nella vittoria al Bernabeu contro il Real Madrid (1-2 a febbraio 2020). In questa stagione, l’arbitro italiano ha arbitrato due partite di primo livello: Benfica – Barcellona (3-0) e Salisburgo – Wolfsburg (3-1). Ha anche accompagnato la vittoria del Monaco sullo Sparta Praga nel turno preliminare (3-1). Dall’inizio della sua carriera professionistica (nel 1993), Daniele Orsato ha dovuto gestire 486 partite, di cui 38 di Champions League.

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *