Antonella Palmisano offre all’Italia la doppietta nella 20 km di marcia delle Olimpiadi di Tokyo

Antonella Palmisano si è fatta il regalo più bello. Questo venerdì l’italiana ha festeggiato il suo 30esimo compleanno vincendo l’oro olimpico nella 20 km di marcia delle Olimpiadi di Tokyo dopo una gara con grande maestria.

Sicura della sua forza, quella che era finita ai piedi del podio a Rio (4°) ha forzato il ritmo nella seconda parte di gara prima di forzare il suo destino a tre chilometri dalla meta. Dietro di lei, i favoriti cinesi, tra cui il campione olimpico Rio Hong Liu, stavano cercando di resistere.

Messo in rosso, il miglior interprete della stagione Jiayu Yang ha ereditato due minuti di penalità e potrebbe dire addio al podio, mentre la colombiana Sandra Lorena Arenas è stata l’unica a tenere nel mirino l’italiana.

Ma, come giovedì il connazionale Massimo Stanio, Palmisano ha comunque forzato il passo per vincere in 1h29’12” davanti ad Arenas (1h29’37”), preoccupato dalla brasiliana Erica Rocha di Sena per la medaglia d’argento fino ai 300 m. dalla lunetta, prima che quest’ultimo riceva una penalità di due minuti per mancato contatto con il terreno (finalmente 11°).

La cinese Hong Liu ha poi recuperato un bronzo inaspettato (1h29’57”) completando la sua collezione dopo l’oro a Rio e il bronzo a Londra (4° a Pechino). Una collezione che è cresciuta anche in Italia dove, questo successo di Palmisano, risponde a quello di Stano del giorno prima.

READ  Terremoto in Croazia, terremoto di magnitudo 6.4. Distrutto il centro di Petrinja, crollati l'ospedale e l'asilo. Sindaco: "Ci sono bambini morti". Centrale nucleare chiusa in Slovenia - diretta

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *