Amore Mio, con Elodie Bouches e Alison Paradis, al FIFF di Namur: Una visione del lutto in modo solare

Perché Amore Mio ti ha sedotto e cosa ti motiva in generale ad accettare un film piuttosto che un altro?

Cespugli di Elodie: È una forma di prova da leggere, per capire l’argomento. Improvvisamente, riprendo quello che il regista vuole dire attraverso il personaggio a cui mi presenta. Quando avrò quella chiarezza, so che lo farò! Che era il caso qui.

Alison Paradis: Ciò che ho amato è tutto il sole in questo film quando affrontiamo temi non così semplici: il lutto e queste due sorelle completamente perse.

Cosa ne pensate di questa prima produzione di Guillaume Gouix?

Padre .: È un attore sensibile che ha girato molto per molto tempo. Ha delle icone. La sua scrittura è fantastica, il che costituisce davvero una parte enorme del lavoro perché è così facile per un attore/attrice mettersi nei panni del personaggio.

AP: È ben scritto, emotivamente controllato e fedele a ciò che voleva trasmettere. Il film è bellissimo e l’inquadratura e la luce sono fantastiche. Sono orgoglioso di questo film perché lo trovo molto riuscito.

È divertente essere sorelle immaginarie?

EB: È stato fantastico! Abbiamo girato questo film con pochi soldi. Per un progetto del genere, ci vuole molto entusiasmo e passione. Questo era il caso. Tutto era felice!

Felice, perché il film inizia con la morte del compagno di Lola, Raphael. Nonostante questo, da lui riceviamo qualcosa di positivo perché queste due sorelle, che si sono perse, si stanno avvicinando.

Padre .: Trovo anche che questo film parli del lutto in un modo molto solare. Dietro questo argomento c’è una reunion, che è sinonimo della rinascita di queste due sorelle. Durante il loro viaggio on the road, che Margaux ha intrapreso suo malgrado, viene creato un intero sentiero che permette loro di avvicinarsi.

READ  Nomination agli Oscar nelle categorie principali

AP: Direi che queste due sorelle si stanno ritrovando. All’inizio si conoscevano a memoria e poi sono cresciuti, prendendo strade diverse e non conoscendo più necessariamente chi erano l’uno per l’altro. È così bello fare lo sforzo di incontrare di nuovo qualcuno quando sei un adulto!

Come spieghiamo la fine del film secondo voi?

Padre .: È la fine del loro viaggio per entrambi, ma è anche l’inizio di qualcosa che cambierà radicalmente la loro quotidianità: per Lola è l’inizio di un tranquillo lutto e per Margo si prepara una nuova vita. C’è luce e speranza in questo finale!

AP: Ognuno può interpretarlo secondo la propria esperienza. Mentre vediamo i personaggi vivere in modo caotico per tutta la durata del film, lo troviamo molto calmo alla fine, è confortante.

Elodie Bouches, ti ho vista al FIFF nel 2018 per Pupille (e nel 1992 per The Stolen Notebook!). Cosa apprezzi ai festival come il FIFF?

Mi sembra di aver sempre conosciuto FIFF. Va bene con i film francesi. Ogni volta siamo felici di aver scelto un film e di poter mostrare il nostro lavoro. Sfortunatamente, queste sono sempre clip esplicite. Lì, continuiamo il Festival Internazionale del Cinema di Saint-Jean-de-Luz. Direi anche che la stampa belga è molto benevola. Come il popolo belga in generale! (Ridere)

Anche tu, Alison Paradis, sei già venuta al FIFF una volta. Proprio l’anno scorso quindi stiamo ballando.

Sì, ma in realtà è sempre molto frustrante perché non abbiamo davvero tempo per visitare. L’anno scorso sono arrivato a Namur la mattina e sono partito la sera stessa per presentare il film a Bruxelles. Questa volta restiamo solo una notte e partiamo la mattina presto. Comunque, trovo Namur fedele alla reputazione dei belgi. Bello essere qui, siamo sempre ben accolti. Proviamo un po’ di felicità in Belgio. Quello che mi piace particolarmente di FIFF è la selezione sempre accurata e coerente!

READ  I vincitori di Eurovision Måneskin collaborano con Disney

Anche tua sorella, Vanessa Paradis, è già venuta alla FIFF. Possiamo immaginare di vedervi un giorno sul tappeto rosso?

Se siamo membri della giuria o favoriti o se abbiamo un film in programma contemporaneamente, ovviamente!

Amore Mio uscirà nelle sale il 1 febbraio 2023.

You May Also Like

About the Author: Drina Lombardi

"Analista. Creatore. Fanatico di zombi. Appassionato di viaggi. Esperto di cultura pop. Appassionato di alcol".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.