Amazon lancia due prototipi del suo satellite Kuiper

I satelliti Starlink non saranno gli unici in orbita attorno alla Terra. I concorrenti del servizio online di Elon Musk hanno intenzione di offrire il proprio, incluso Amazon.

battezzato Progetto Kuiper Il gruppo di satelliti Amazon dovrebbe muovere i primi passi nell’ultimo trimestre del prossimo anno. La società ha richiesto una licenza di lancio pilota alla Federal Communications Commission (FCC) degli Stati Uniti. Due prototipi, il KuiperSat-1 e il KuiperSat-2, saranno lanciati dal razzo RS1 sviluppato dalla startup ABL Space Systems di El Segundo, in California.

Più di 3000 satelliti intorno alla Terra

Questi due prototipi impallidiscono di fronte all’ambizione del Progetto Kuiper, che mira a intersecare in orbita terrestre bassa con 3.236 satelliti, con l’obiettivo di raggiungerlo entro dieci anni. La proposta è la stessa per Starlink: offrire accesso a Internet ad alta velocità e bassa latenza in aree rurali difficili da raggiungere per le infrastrutture dei fornitori di accesso tradizionali.

Starlink è già davanti a Kuiper, con la sua rete di 1.700 satelliti già nello spazio (a lungo termine ci saranno 12.000 satelliti che la sussidiaria di SpaceX SpaceX intende mandare in orbita!) e il lancio di una versione beta dei suoi servizi Internet.

Quindi Amazon ha un po’ da recuperare, ma la potenza dell’e-commerce ha le tasche piene, permettendogli di migliorare la sua tecnologia. I due modelli, che copriranno 590 chilometri di terra delle vacche, metteranno alla prova la rete e le capacità di comunicazione di Kuiper. Comunicheranno per dieci minuti con quattro stazioni e una stazione con sede in Texas.

Credito: Amazon

I team di Kuiper hanno già eseguito test a terra e ottengono una velocità di download di 400 Mbps. Starlink, da parte sua, promette una velocità da 100 a 200 Mbps. Allo stesso tempo, Amazon sta cercando di placare i timori nella comunità spaziale, annunciando che i prototipi non rimarranno nello spazio, ma verranno distrutti al rientro nell’atmosfera una volta completata la loro missione. Un modo per “ripulire” l’orbita terrestre.

READ  Switch ha superato i 6 milioni di vendite in Francia

Kuiper nota anche di lavorare con gli astronomi per ridurre la visibilità dei suoi satelliti, il che potrebbe influire negativamente sull’osservazione spaziale.

You May Also Like

About the Author: Adriano Marotta

"Pluripremiato studioso di zombi. Professionista di musica. Esperto di cibo. Piantagrane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *