Alluvioni in Italia | Annullato il Gran Premio dell’Emilia Romagna

Alluvioni in Italia |  Annullato il Gran Premio dell’Emilia Romagna

(Imola) Il Gran Premio di Formula 1 dell’Emilia-Romagna, che si sarebbe dovuto disputare questo fine settimana nel nord Italia, è stato annullato mercoledì a causa di allagamenti mortali nella zona.


Le autorità della Formula 1 hanno dichiarato di aver preso la decisione per motivi di sicurezza e per evitare ulteriori oneri per i servizi di emergenza, dopo aver consultato i politici italiani.

I piloti di Formula 1, tra cui Lewis Hamilton e Max Verstappen, hanno dato il loro sostegno e i funzionari della Ferrari hanno sostenuto la decisione di annullare la gara che si sarebbe svolta nella loro roccaforte.

“È una tragedia vedere cosa è successo a Imola e in Emilia-Romagna, la città e la regione in cui sono cresciuto. I miei pensieri e le mie preghiere vanno alle vittime delle inondazioni, alle famiglie e alle comunità colpite”, ha dichiarato Stefano Domenicali, presidente e amministratore delegato della F1.

Otto persone sono morte e nessun’altra è stata trovata nelle alluvioni, che hanno costretto all’evacuazione di oltre 10.000 persone, ha detto Irene Priollo, vice capo della regione Emilia-Romagna.

Secondo Nello Musumesi, ministro della Protezione civile italiano, c’erano 50.000 persone senza elettricità e più di 100.000 persone che non potevano usare i loro telefoni cellulari o le linee telefoniche di casa.

Migliaia di tifosi erano attesi in pista da venerdì per le sessioni di prove libere pre-gara, aggiungendosi al carico su un sistema di trasmissione già messo a dura prova.

“Voglio esprimere la mia gratitudine e ammirazione per i meravigliosi membri dei servizi di emergenza che lavorano instancabilmente per aiutare i bisognosi e per alleviare la situazione: sono eroi e tutta l’Italia è orgogliosa di loro”, ha aggiunto Domenicali. .

READ  In Vaticano, Spiderman ha stretto la mano a Papa Francesco

“La decisione che è stata presa è quella giusta per tutti i membri delle comunità locali e per la famiglia della F1, poiché dobbiamo garantire la sicurezza e non creare un onere aggiuntivo per le autorità mentre affrontano questa terribile situazione”. »

Ai dipendenti della Formula 1 è stato precedentemente ordinato di stare lontano dal circuito dopo che le alluvioni hanno colpito gran parte della regione Emilia-Romagna. Ad alcuni residenti del comune di Imola, dove si trova la pista, è stato chiesto di salire ai piani superiori delle loro abitazioni. Accanto alla cerchia scorre il fiume Santerno.

Matteo Salvini, ministro delle infrastrutture del governo italiano, ha chiesto l’annullamento della corsa per aiutare a reperire risorse e aiuti nelle zone più colpite dalle alluvioni.

I dirigenti della Ferrari hanno sostenuto la decisione di annullare la gara, con il team principal Fred Vasseur che ha affermato che è stato “straziante vedere cosa stanno passando le persone in questo momento”.

Verstappen, campione di Formula 1 e leader in classifica, si è detto favorevole alla decisione, così come Hamilton della Mercedes, sette volte campione del mondo.

“I nostri pensieri vanno alle persone colpite da questa tragedia e ai meravigliosi servizi di emergenza che lavorano sul campo”, ha scritto Hamilton su Instagram. “So che capiamo tutti che la sicurezza viene prima di tutto.”

Questa è la seconda gara del calendario 2023 ad essere cancellata. Il Gran Premio di Cina, che era stato programmato per aprile, è stato rimosso dal calendario a dicembre a causa delle preoccupazioni per le restrizioni dovute alla pandemia.

Se il Gran Premio dell’Emilia-Romagna non verrà riprogrammato, il calendario avrà 22 gare, le stesse dello scorso anno. Il calendario di 23 eventi avrebbe detenuto un record per la maggior parte delle gare in un solo anno in Formula 1.

READ  Discesa del Lago Louise | Marie-Michel Gagnon "nel miglior umore possibile"

Il team AlphaTauri, con sede nella vicina Faenza e più vicino al circuito, ha lanciato mercoledì un appello per donazioni per aiutare i residenti locali.

“Purtroppo la nostra città di Faenza è stata nuovamente colpita da forti piogge e conseguenti allagamenti”, ha detto il team su Twitter.

Il GP dell’Emilia-Romagna avrebbe dovuto segnare l’inizio di tre settimane consecutive di gare. Il Gran Premio di Monaco si terrà il 28 maggio e il Gran Premio di Spagna si terrà una settimana dopo.

Con il contributo di Nicole Winfield e Jovana GEC dell’Associated Press

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *