Alessandro Prunas nominato nuovo ambasciatore italiano in Tunisia

Alessandro Prunas nominato nuovo ambasciatore italiano in Tunisia

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, noto anche come Farnesina, ha annunciato la nomina di Alessandro Prunas come nuovo Ambasciatore italiano in Tunisia.

Alessandro Prunas ha affermato che si impegnerà con entusiasmo per promuovere lo sviluppo e il rafforzamento del partenariato tra Roma e Tunisi. Per lui è una sfida che accetta volentieri a nome del suo Paese. Aggiunge di riconoscere l'amicizia storica tra Italia e Tunisia.

Nato ad Ankara, in Turchia, il 9 dicembre 1969, Alessandro Prunas si è laureato in Scienze Politiche presso l'Università di Firenze nel 1995. È stato nominato segretario di legazione in prova nella carriera diplomatica a seguito di concorso, il 29 dicembre 2000. Nel 2002 ha divenne console a Durban, in Sudafrica.

Quattro anni dopo venne elevato alla carica di primo segretario della rappresentanza permanente d'Italia presso l'Unione Europea a Bruxelles. Rientra a Roma nel 2010, dove ricopre numerosi incarichi presso la Direzione Generale dell'Unione Europea della Farnesina. Nel 2011 ha incrementato le sue responsabilità presso l'Ufficio Relazioni con il Parlamento del Gabinetto del Ministro, di cui è diventato capo nel 2016.

Diventa ambasciatore italiano a Doha, in Qatar, nel 2020. Ritorna a Roma nel 2022 dove assume il ruolo di capo degli affari istituzionali internazionali presso la grande azienda Fincantieri.

Consacrazione definitiva per questo statista, lui è stato nominato Cavaliere dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana nel 2013.

READ  RIGIOCARE. Italia-Inghilterra al Torneo 6 Nazioni: gli italiani sfiorano l'impresa ma perdono contro gli inglesi! Rivivi la partita

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *