Al volante della tua auto…un visore per la realtà virtuale davanti ai tuoi occhi

Al volante della tua auto…un visore per la realtà virtuale davanti ai tuoi occhi

La tecnologia porta la sua parte di divertimento. Che si tratti di migliorare l'esperienza a bordo o la sicurezza dei passeggeri, le case automobilistiche sfruttano regolarmente i progressi nel mondo tecnologico per migliorare i propri veicoli. Spesso i produttori devono anche trovare il modo di garantire che le innovazioni high-tech non rendano la guida dell’auto più pericolosa. Presto dovranno tenere sotto controllo i visori di realtà virtuale, perché ora è più comune che mai notare gli automobilisti che utilizzano questa tecnologia mentre guidano le loro auto. Questa è una situazione che preoccupa le autorità.

Un visore che fonde realtà e realtà

Apple ha lanciato il suo primo visore per realtà virtuale chiamato Vision Pro negli Stati Uniti poche settimane fa. Il gadget ti consente di navigare in un ambiente digitale semplicemente installandolo sulla testa dell'utente. Un po' come le maschere da sci alpino, le maschere Vision Pro sono ingombranti e invadenti sul viso, soprattutto perché aumentano il livello di distrazione. Mentre alcuni dispositivi utilizzano lenti trasparenti per consentire alle persone di vedere attraverso di esse, le nuove cuffie Apple utilizzano fotocamere per registrare la scena di fronte all'utente e aggiungere contenuto virtuale per creare un mondo 3D composto da scene dell'universo reale e contenuti virtuali. .

Video virale inquietante

Promettenti visori per la realtà virtuale potrebbero ritrovarsi ancora una volta al centro di uno scandalo piuttosto inquietante. Le foto di persone che utilizzano il nuovo Vision Pro di Apple durante la guida hanno attirato l'attenzione del ministro dei trasporti statunitense Pete Buttigieg, nonché dell'agenzia del suo dipartimento che regola la sicurezza stradale.

READ  La scoperta lascia gli scienziati senza parole

Nel video possiamo vedere un automobilista navigare nei menù virtuali del suo casco, mentre guida il suo Tesla Cybertruck. Sembra che gli appassionati di tecnologia non si accorgano che l'automobilista accanto a lui lo sta filmando, il che ci fa dubitare che l'autista si stia effettivamente concentrando sulla strada.

Il Segretario dei Trasporti americano ha ribadito in un post su X che tutti i veicoli in vendita negli Stati Uniti richiedono che i conducenti umani siano sempre pienamente coinvolti e pronti a prendere il controllo del volante. La National Highway Traffic Safety Administration (NHTSA) ha seguito l’esempio, stabilendo che guidare con il casco era “sconsiderato” e ignorava ogni persona sulla strada.

Apple Vision Pro

Problemi in Canada?

Sebbene il Canada non abbia recentemente emesso alcun avvertimento sull’uso di visori per realtà virtuale e sulla guida su strada, gli esperti di tecnologia canadesi si sono concentrati sul rumore e sulla possibilità per i conducenti di utilizzare questi dispositivi durante il volo.

Il risultato è stato quasi unanime, indicando che l'utilizzo di un dispositivo del genere quando si guida un'auto non è fortemente raccomandato. I sistemi di guida parzialmente automatizzati, come quelli presenti nelle auto Tesla, sono disponibili per i consumatori in Canada, affidando la responsabilità della sicurezza al conducente, hanno aggiunto gli esperti.

In un'intervista a Notizie CTVLa legge canadese richiede che il conducente sia sempre responsabile del controllo del veicolo e proibisce la guida distratta, ha affermato Bruce Hellinga, professore presso il Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale dell'Università di Waterloo. Questa legislazione conferma che il quadro normativo relativo ai visori per realtà virtuale non è ancora sufficientemente sviluppato e che sono attesi cambiamenti per quanto riguarda il funzionamento dei dispositivi.

READ  Avatar: Frontiers of Pandora annunciato da Ubisoft

Da parte sua, Apple non ha ancora commentato i video. L'azienda ha indicato sul suo sito Web le linee guida di sicurezza che scoraggiano l'uso del suo dispositivo durante la guida di un veicolo in movimento, ma non ha indicato se il dispositivo Vision Pro, atteso presto in Canada, riceverà un aggiornamento che risolverà il problema.

Potrebbe interessarti

You May Also Like

About the Author: Adriano Marotta

"Pluripremiato studioso di zombi. Professionista di musica. Esperto di cibo. Piantagrane".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *