Al Festival della Loira sono attese più di 200 barche a un grande raduno di marinai

Da tutta Europa, marinai e navigatori affollano Orleans per 10NS Edizione dell’evento più popolare per i velisti d’acqua dolce.

Ci saranno le barche e le ancore. Sandali, toues, sapines, fûtreaux e flat de Loire, per non parlare di alcune stelle, barche, yacht e altri yuletes, … Il Festival della Loira presenta un appetito per il Leviatano, quest’anno, mentre la decima edizione dell’evento nautico prepara gettare l’ancora a Orléans, da mercoledì 22 a domenica 26 settembre. Il numero totale di imbarcazioni dovrebbe raggiungere le 220 imbarcazioni al porto della Loira in città in un evento che nel giro di pochi anni è diventato il più grande raduno della marina fluviale in Europa.

Come segno di questo entusiasmo, non meno di 700 velisti parteciperanno a questo anniversario del festival. Se non provenivano tutti dai Sette Mari, nella capitale del Loiret hanno navigato molti velisti europei dall’Italia, dalla Polonia, dall’Olanda o addirittura dal Portogallo: tutti i naviganti fluviali onorati nelle precedenti edizioni hanno inviato i loro rappresentanti. Il pubblico potrà godere delle navi provenienti dal Tamigi, dall’Ebro, dal Douro, dal Tago o anche dalla Vistola e dal Lago Veneziano. Avrebbero integrato i ranghi dei marinai composti principalmente da navigatori francesi, tra i quali c’erano sia cavalieri esperti che giovani appassionati.

Parzialmente rovinato dalla pioggia, l’ultima edizione del Festival della Loira ha attirato tra le 150.000 e le 180.000 persone nel 2019. Festival della Loira / J. Grellet

Tovaglie musicali sull’acqua

Quasi 500 artisti sposteranno i marciapiedi per cinque giorni, come parte di un programma ricco che non dovrebbe permettere al pubblico di rendere le cose più facili. Il programma musicale si è aperto con un concerto inaugurale dell’Orchestre symphonique d’Orléans, e la prossima settimana coinciderà con un’intera flotta di artisti e gruppi folk, dai bretoni di La Banda Tchok agli Orléanais Les Copains d’port. Dando il centro della scena alle canzoni dei marinai, i palchi del pontone della serata scenderanno ai suoni jazz delle pistole hawaiane o all’anima di ottone del latte al malto. Per quanto riguarda l’intrattenimento, a “Spettacolo piro-sinfonico” Il festival, il sabato sera, presenterà un saluto ai marinai della Loira, mentre il festival ammainerà le vele, domenica, con una tradizionale sfilata dell’alzabandiera, lungo la Loira.

READ  Uscite di film - Quali sono i film da guardare questa settimana?

Anche la biodiversità e l’ambiente saranno sotto i riflettori quest’anno al grande evento di Orleans. In programma convegni scientifici e la presentazione di diversi film, tra cui un’anteprimaanimale a partire dal Cirillo DionCondirettore con Melanie Laurent Domani. Spero che il festival sia un’occasione per trasmettere un certo numero di messaggi, soprattutto sul massacro della biodiversità. Molte persone non sono a conoscenza del disastro‘”, ha annunciato il sindaco di Orleans Serge Groward (LR). Il pubblico avrà inoltre l’opportunità di fare un viaggio indietro nel tempo durante le numerose conferenze dedicate all’archeologia e alla storia della Loira, dalle incursioni vichinghe ai marinai della Rivoluzione.

Le precedenti sessioni del Festival della Loira hanno attirato fino a 700.000 persone, secondo i dati della città di Orleans. Quest’ultimo si aspetta meno quest’anno, a causa dell’impegno degli organizzatori di riservare l’accesso al sito, ai concerti e agli eventi del festival solo ai possessori di tessera sanitaria. Inoltre, le banchine e il canale di Orleans potranno contenere solo 50.000 spettatori alla volta. “Ci sono sempre persone ansiose, ma c’è anche entusiasmo, stima Serge Groward. Il festival nasce dal desiderio di riorientare Orléans verso la Loira. C’era follia. Ci siamo ricollegati al fiumeIl festival è ancora pieno di bei momenti.

You May Also Like

About the Author: Drina Lombardi

"Analista. Creatore. Fanatico di zombi. Appassionato di viaggi. Esperto di cultura pop. Appassionato di alcol."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *