Ai tifosi è stato vietato di recarsi alle partite tra Feyenoord e Roma

I tifosi di Roma e Feyenoord non potranno viaggiare all’estero durante i quarti di finale di Europa League.

Il club olandese Feyenoord Rotterdam ha annunciato, martedì, un divieto di viaggio per i tifosi stranieri per le partite dei quarti di finale di European League contro la Roma a causa di incidenti nel 2015 e nel 2022.

“Nelle prossime partite europee contro la Roma, non diamo il benvenuto ai tifosi in trasferta a Rotterdam (13 aprile) e Roma (20 aprile)”, ha dichiarato il club olandese in un comunicato.

“A seguito della decisione delle autorità italiane di impedire ai tifosi del Feyenoord la partita di ritorno a Roma, la UEFA ha ordinato al Feyenoord di non vendere i biglietti ai tifosi della Roma per la partita di andata”, ha detto. a Rotterdam.

La Prefettura di Roma ha adottato il 20 aprile un’ordinanza per chiudere lo stand dei visitatori allo Stadio Olimpico di Roma e vietare la vendita di biglietti ai residenti nei Paesi Bassi in altri settori.

ricorrenza degli infortuni

In questo testo si affermava che l’incontro era definito “un grande rischio per la rivalità tra i tifosi” alla luce dei precedenti tra i due club.

Nel febbraio 2015, durante una partita di Europa League a Roma, centinaia di tifosi del Feyenoord hanno preso d’assalto la famosa scalinata di Piazza di Spagna e danneggiato la fontana principale, soprannominata La Barcaccia. 16 agenti di polizia sono rimasti feriti e 23 sostenitori dell’Olanda sono stati arrestati.

La seconda tappa non è stata più tranquilla, poiché è stata interrotta due volte da proiettili lanciati a terra.

Anche la Finale di European League Conference, disputatasi lo scorso maggio a Tirana e vinta dal club italiano (1-0), ha portato a nuovi eventi, il giorno prima della partita.

READ  Giornata fruttuosa per Auger Aliasim e Shapovalov a Roma | Gli sport il Sole

Le autorità albanesi hanno riferito che circa 20 agenti di polizia sono rimasti feriti mentre cercavano di impedire l’incontro tra le due parti. La polizia ha detto che 10 persone sono rimaste ferite.

Alcuni gruppi di ultras olandesi, soprattutto i temuti teppisti (Feyenoord Sports Club), raccolgono alcune centinaia di teppisti, abituati ad atti di vandalismo o risse.

Molti di loro sono stati banditi dagli stadi nei Paesi Bassi e spesso brillano durante le trasferte delle coppe europee.

Gli elementi più importanti

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *