Aeronautica: il colosso italiano Leonardo vende le sue attività spaziali GES

Il colosso italiano dell’aerospazio e della difesa Leonardo, in particolare un fornitore del governo statunitense, preferisce rimanere concentrato sul raggiungimento dei suoi “obiettivi”. Martedì ha annunciato la vendita della sua attività di comunicazioni satellitari per Global Enterprise Solutions (GES) per un totale di $ 450 milioni al fine di concentrarsi sul suo core business. Leonardo ha affermato in un comunicato stampa che un accordo definitivo in tal senso è stato firmato dalla sua controllata americana Leonardo DRS con il fornitore di servizi di comunicazione satellitare con sede in Lussemburgo.

“La cessione dell’attività GES è un nuovo passo nell’attuazione del nostro piano industriale” e “conferma il nostro impegno per il raggiungimento dei nostri obiettivi”, ha commentato in un comunicato il presidente di Leonardo Alessandro Profumo. La transazione dovrebbe concludersi nella seconda metà del 2022 ed è soggetta alle consuete approvazioni normative.

Leonardo afferma che GES è il più grande fornitore di comunicazioni satellitari commerciali per il governo degli Stati Uniti e fornisce ai clienti comunicazioni satellitari e soluzioni di sicurezza. Leonardo punta al 2022 con nuovi ordini da 15 miliardi di euro, volumi di vendita da 14,5 a 15 miliardi di euro e utile operativo (Ebita) da 1,18 a 1,22 miliardi di euro.

READ  Lo studio ha rilevato che quasi il 30% degli europei non può andare in vacanza a causa del basso reddito

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.