A Penmarch, il Ciné Club si immerge nel cinema italiano – Penmarc’h



L’Eckmühl Film Club presenta un nuovo appuntamento nell’ambito di un percorso dedicato al cinema italiano. Domenica 8 gennaio, alle 18, Roger Helias, conduttore del Cinema Club, presenterà “Anime perdute” di Dino Rizzi (1977), con in particolare Catherine Deneuve e Vittorio Gassmann.

Durante la sua carriera quarantennale, Dino Risi ha ritratto l’Italia, da nord a sud, il più possibile legata alla storia del Paese, dalla presa del potere fascista alle fantasie di un miracolo economico. Questo maestro della commedia all’italiana ha creato una svolta estetica negli anni ’70, dirigendo un film brillante vicino al gotico anglosassone: “Penso che l’angoscia, la paura e l’ansia che lo attraversa siano caratteristiche del nostro tempo”. commentava Aldo Tassoni, nel 1982.

sommario

Tino, studente in una scuola di disegno, trova alloggio nella magione semi abbandonata dello zio Fabio Stolz (Vittorio Gassmann) la cui moglie, Sophia (Catherine Deneuve), molto più giovane di lui, è completamente sotto il suo controllo. Ben presto, la coppia che vive fuori dal tempo e la misteriosa residenza suscitano nel giovane un senso di inquietudine, tanto più che dalla sua rigida camera da letto sente strani rumori in soffitta e le scale che vi conducono gli sono vietate…

comunicazione

e-mail. [email protected]

READ  Rugby - Campionato - ITA

You May Also Like

About the Author: Drina Lombardi

"Analista. Creatore. Fanatico di zombi. Appassionato di viaggi. Esperto di cultura pop. Appassionato di alcol".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.