38° Festival del cinema di Alessandria per i paesi mediterranei: un film marocchino in azione

Quasi 14 film provenienti da più di 14 paesi, tra cui il film marocchino “Connection” del regista Mohamed Nasrat, partecipano al concorso ufficiale della 38a edizione dell’Alessandria Film Festival per i Paesi del Mediterraneo, in programma dal 5 al 10 ottobre. organizzatori.

Il film marocchino “Salaa”, di cui alcune scene sono state girate in diverse regioni del Marocco, racconta la storia di una fuga dalla sofferenza ad un’altra da parte di un gruppo di migranti dell’Africa subsahariana, ciascuno sperando di unirsi illegalmente dall’altra parte della nell’Atlantico per migliorare il loro status sociale e le condizioni familiari, ma saranno vittime dell’avidità dei trafficanti di esseri umani. Il regista e sceneggiatore Mohamed Nasrat ha diretto diversi film e serie, tra cui “Juha Ya Juha 2”, “Scream El Akhera”, “Dunia Dawara”, “Yaqout wa Anbar” e “Haddan and Bint Al Haraz”.

Oltre al film marocchino, al concorso ufficiale di questa edizione parteciperanno film che rappresentano Siria, Libano, Grecia, Italia, Spagna, Croazia e Canada. Nel programma di questa edizione che porta il nome del grande artista Mahmoud Hemida, un saluto speciale sarà rivolto a tanti artisti, tra cui Donia Samir Ghanem, la star greca Alexis Protopsalti, l’artista francese Mariat Borgo e produttrice. Wajeeh Ellithy.

La direzione del festival ha anche deciso di stanziare, durante la trentottesima sessione, un importo di circa $ 20.000 per sostenere progetti di cortometraggi.

READ  Young Rock: data di uscita, cast e trailer

You May Also Like

About the Author: Drina Lombardi

"Analista. Creatore. Fanatico di zombi. Appassionato di viaggi. Esperto di cultura pop. Appassionato di alcol".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.