3 partite, 5 punti, 5 gol e 5 cartellini rossi per l’Italia U21

Dopo solo tre partite, l’Under 21 dell’Italia totalizza tanti punti quanti gol ma anche cartellini rossi. Durante la fase a gironi dell’Euro Espoirs che si svolge in Ungheria e Slovenia, ha affrontato Repubblica Ceca (due cartellini rossi), Spagna (anche due cartellini rossi) e infine Slovenia (1 cartellino rosso al traguardo), paese ospitante quindi.

La Palma d’Oro va a Riccardo Marchizza, difensore di Azzurrini, che ha ricevuto due cartellini rossi tutto da solo nella prima e nell’ultima partita della sua famiglia (è riuscito in particolare ad essere escluso a seguito di due cartellini gialli al rientro in gara contro la Slovenia). “Per 1 punto preso e / o 1 goal segnato, 1 cartellino rosso gratuito“potrebbe essere il motto dei compagni di squadra di Patrick Cutrone, attaccante dell’FC Valencia. Risultato delle gare? Già cinque gol e cinque cartellini rossi in tre partite. Un’offerta promozionale che sembra aver accontentato i giovani calciatori italiani.

Nella prima partita contro la Repubblica Ceca Espoirs, è prima di tutto Sandro Tonali, il centrocampista del Milan, che ha dovuto abbandonare i compagni dopo un brutale fallo che gli è valso un cartellino rosso diretto (84 °). Poi è stato il turno di Branding, difensore centrale dello Spezia Calcio, per rientrare negli spogliatoi prima dello scadere dei tempi di recupero (90 ° + 4) dopo due pericolosi falli. Fortunatamente per il resto della squadra ancora presente sul prato, la condivisione dei punti potrebbe essere mantenuta fino alla fine della partita (1-1). L’arbitro olandese della partita, Dennis Higler, ha avuto una partita particolarmente difficile a causa dei falli commessi dai giocatori italiani.

Allo stesso modo contro la Spagna, i giocatori italiani hanno perso in rapida successione Gianluca Scamacca e Nicolò Rovella, entrambi al Genoa (rispettivamente attaccante e centrocampista) per comportamento antisportivo che gli è valso un cartellino giallo (il secondo dunque) ciascuno. Mentre la Spagna ha dominato in modo oltraggioso l’incontro, il Azzurini può essere felice di finire la partita con due giocatori in meno ma un nuovo pareggio sul cronometro (0-0). Sicuramente il giocatore della partita avrebbe dovuto essere l’arbitro tedesco, Harm Osmers, che ha escluso anche un giocatore spagnolo, Óscar Mingueza (86 °), durante questo incontro particolarmente instabile.

READ  Verratti e Florenzi iniziano con l'Italia per affrontare l'Irlanda del Nord - PSG Canal Supporters

Finalmente contro la Slovenia, è di nuovo Branding che è stato nuovamente escluso dall’arbitro polacco dalla partita, Bartosz Frankowski. Dopo essere rientrato al 54 ° minuto, il giocatore ha preso il suo primo giallo solo un minuto dopo (55 °) e il secondo per un secondo fallo pericoloso (82 °). Prima di allora, l’Italia U21 si era rifugiata segnando tre gol nel primo periodo e un quarto al rientro dagli spogliatoi (di cui una doppietta da Cutrone, il capitano della squadra).

Qualificazione e offerta promozionale alla mano, obiettivi raggiunti per la squadra italiana. Il Azzurrini hanno quindi dato lavoro agli arbitri che hanno arbitrato le loro partite durante questa fase a gironi di Euro Espoirs. Nonostante tutto, l’Italia U21 è qualificata per il resto del torneo. I giocatori di Paolo Nicolato affronterà il Portogallo nei quarti di finale. Continueranno su questa incredibile serie? La risposta al prossimo episodio!

I quarti di finale dell’Euro Espoirs si svolgeranno il 31 maggio nei due paesi ospitanti.

Il programma completo:

– Portogallo U21 / Italia U21, allo stadio Stožice di Lubiana, Slovenia;

– Olanda U21 / Francia U21, al Bozsik Aréna di Budapest, Ungheria;

– Spagna U21 / Croazia U21, allo stadio Ljudski Vrt di Maribor, Slovenia;

– Danimarca U21 / Germania U21, allo stadio Sóstói di Székesfehérvár, Ungheria.

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *