22 casi confermati, la situazione è ancora stabile

Nelle ultime settimane, le misure anti-vettoriali messe in atto dalle equipe ARS, associate a condizioni meteorologiche meno favorevoli allo sviluppo delle zanzare, hanno permesso di ridurre significativamente la trasmissione del virus.

Tuttavia, la febbre dengue si sta ancora diffondendo debolmente in tutta l’isola, il che fa temere una ripresa dell’epidemia con l’inizio dell’estate.

In questo contesto, gli abitanti di Réunion sono incoraggiati a essere vigili proteggendosi da dengue, zanzare e vettori di malattie (repellenti per insetti, indumenti lunghi, zanzariere, ecc.) e rimuovendo tutti i siti di riproduzione (tutto ciò che può contenere acqua) intorno al loro casa.

Inoltre, il concorso fotografico “Contro la dengue, come proteggersi dalle zanzare?” Fino al 28 novembre.

Dal 1 gennaio 2021:

29.781 casi confermati (dopo integrazione dati)

1140 ricoveri

4133 visite di emergenza

20 decessi direttamente correlati alla febbre dengue

Caso di dengue il 25 novembre 2021 (dati dell’Unità regionale di sanità pubblica francese, ARS)

9 comuni colpiti dalla diffusione della febbre dengue:

Il virus si diffonde principalmente a Saint-Pierre e Saint-Denis.

Casi isolati sono stati identificati a Saint-Paul, Saint-Louis, Entre Deux, Le Tampon, La Possession, Petite Ile e Salazie.

Nessun gruppo di casi (epidemia di dengue) è stato identificato durante il periodo.

Photo Quiz Game: ancora qualche giorno per partecipare!

Il 10 novembre, la Prefettura e l’ARS La Réunion hanno lanciato il concorso fotografico “Contro la dengue, come proteggersi dalle zanzare?”.

L’obiettivo è quello di avviare un processo partecipativo per i residenti, offrendo loro di scattare foto che mostrino le protezioni utilizzate per proteggersi dalle zanzare portatrici di dengue (Aedes albopictus o zanzara tigre) e impegnandosi maggiormente nel loro pensiero. metodo efficace.

READ  I polpi hanno sogni? Forse, ma non molto tempo ... | Scienza | Notizie | il Sole

Queste protezioni possono essere:

Chiudere porte/finestre/tende con dispositivi di tipo zanzariera

Spray repellente per la pelle

zanzariera da letto

coprire i vestiti

Diffusore Repeller (elettrico, a serpentina, ecc.).

I candidati hanno ancora pochi giorni per partecipare, entro la mezzanotte del 28 novembre.

Le regole e le condizioni per la partecipazione al concorso sono disponibili:

Sul sito web dell’ARS: https://www.lareunion.ars.sante.fr/reglement-du-jeu-concours-contre-la-dengue-comment-vous-protegez-vous-des-moustiques

Oppure su richiesta via e-mail a: [email protected]

Raccomandazioni per combattere la febbre dengue

Proteggiti dalle punture di zanzara, anche durante i sette giorni successivi alla comparsa dei sintomi per proteggere chi ti sta intorno;

. Continua a proteggerti, anche se hai già avuto la dengue; La febbre dengue può essere trasmessa da molti sierotipi e l’infezione con un sierotipo non protegge dall’attacco di un altro.

Elimina le aree di riproduzione (nidi di zanzare): aspira tutto ciò che può contenere acqua intorno alla tua casa, controlla le grondaie, ecc.

Consultare un medico se compaiono sintomi: febbre, mal di testa, dolori muscolari/articolari, nausea, vomito, ecc. e prelevare il campione presso il laboratorio di analisi mediche prescritto dal medico per confermare la diagnosi di dengue.

Se sei malato di febbre dengue:

o Continuare a proteggersi dalle punture di zanzara e monitorare la propria salute, soprattutto tra il quarto e l’ottavo giorno di malattia.

o Consultare il medico o il servizio di emergenza se le condizioni di salute peggiorano.

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *