14 giocatori croati Ultras arrestati prima della partita di Champions League

Secondo la Gazzetta dello Sport, la polizia italiana ha arrestato 14 tifosi croati della Dinamo Zagabria in vista della partita di Champions League contro il Milan. In particolare sono stati sequestrati coltelli e fumogeni.

La polizia italiana ha arrestato 14 persone mercoledì prima della partita del secondo turno di Champions League tra AC Milan e Dinamo Zagabria. secondo Gazzetta dello sportE coltelli, granate fumogene e un manganello sfalsato sequestrati dalle fila degli ultras croati.

Forze dell’ordine diffuse

I primi controlli si sono svolti mercoledì mattina e dovrebbero proseguire fino al kick-off, alle 18:45. Le autorità locali hanno istituito un ampio dispiegamento delle forze dell’ordine, per proteggersi da possibili incidenti in città.

Questo martedì, gli eventi sono già scoppiati in Champions League durante un incontro tra OM ed Eintracht Francoforte. Diversi fumogeni sono stati lanciati dai sostenitori di entrambe le parti all’interno del velodromo. Saluti nazisti sono stati segnalati anche nel campo tedesco.

Nella prima giornata della scorsa settimana, il Milan ha ricevuto un pareggio per 1-1 contro l’RB Leipzig, quando la Dinamo Zagabria ha battuto in casa il Chelsea (1-0), causando l’espulsione di Thomas Tuchel il giorno successivo. I campioni d’Italia di Serie A, club lombardo, sono terzi nel campionato italiano dopo sei giornate, imbattuti con quattro vittorie e due pareggi. Imbattuta, la Dinamo Zagabria guida anche il campionato croato dopo nove round.

READ  Finali ATP | Daniil Medvedev si è qualificato per le semifinali

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.