A briglia sciolta

A CIVITANOVA LA SFIDA DELLE SFIDE PER I "PURI" DEL TROTTO

27 Giugno 2015

L'ippica italiana è spesso vittima di se stessa, vittima e carnefice in un sol colpo, ma ecco che con il contributo di qualche piccolo grande sponsor e altri ingredienti all'insegna della passione, nel pomeriggio di oggi potremo rivivere il concentrato adrenalinico di questo insuperabile sport, quell’antico legame agonistico che lega il cavallo trottatore al suo interprete: la Golden Patent, manifestazione intitolata a Luisa Bulfon, grande tifosa e appassionata di ippica, moglie dell'indimenticabile Capitano Mori.

Le corse dei cavalli sono state per secoli il simbolo della fusione uomo-cavallo, una simbiosi che ha fatto la storia del mondo, non solo di quello ippico.

Golden Patent è la sfida che metterà a confronto i primi dieci gentleman italiani della classifica 2014 all’Ippoparco di Civitanova Marche. Una bella idea, un'idea di rinascita quanto meno sportiva, perché è dalla  sana rivalità dello sport che bisogna ripartire, e soprattutto dai cosiddetti “Puri“, gli amatori, coloro che avranno l'onere e l'onore di fare ripartire il mondo delle corse e invogliare il settore ad accettare le dure sfide che il futuro -ma anche il presente non scherza- presenta.

D’altra parte la nostra ippica nasce da personaggi come Pasqualino Valvassura, starter, cronometrista ufficiale dell’Unione Ippica Italiana di Faenza, cui l’ippica attuale non dedica nemmeno una corsa ma che importò dall'Austria il Campionato Europeo nel 1908, dove i vincitori della prima edizione furono l’americano Silico e l’Avv. Augusto Calzolari, che divenne in seguito il primo segretario della Cesenate e che trasferì all’ippodromo di Cesena il format, dove nel 1927 istituì ufficialmente il campionato Europeo, vinto dall’americana Homer.

La storia tra uomini e cavalli è eccezionale e le corse sono il loro destino naturale, la Goden Patent sarà un atto importante anche per ricordare a tutti l'importanza delle corse e dei cavalli perchè, come scrisse il poeta Alfonso Gatto, "...sul campo delle corse al trotto penso a Vandalo, che era già leggenda per mio nonno. La sua fama, dalla Padania, era corsa fino alle terre basse del Reame e tra Garibaldi e Verdi, alla loro altezza, c'era lui"...

 (Vandalo, dopo un successo del 1877)

La sfida prevede il sorteggio dei cavalli da guidare in gara, nessuno si porterà il proprio da casa ed ecco che per far risultato serviranno tre qualità aggiuntive: capacità d'improvvisazione, sensibilità per instaurare il feeling vincente con l'animale e una certe dose di...fondo schiena...

Un'occasione da non mancare, la Golden Patent di Civitanova, una novità assoluta per il trotto di casa nostra, una scommessa da vincere, un evento da non perdere...

MASSIMO PIERINI

  (Nicola Del Rosso, vincitore del "Federnat 2015") 

 (Antonio Simioli, leader della classifica GD 2014 e quindi primo convocato per la Golden Patent)

 (Monica Gradi, reginetta tra le amazzoni di categoria, nella foto cover di Vicky Demuru in assetto da gara)

 (Matteo Zaccherini) 

 (Filippo Rocca, unico dei neo gentlemen a rientrare nella top ten per vittorie)

 

 

Ti consigliamo

A briglia sciolta

INTERVISTE NON TROPPO INVENTATE E LA FESTA PER VAR

Varenne, il trottatore italiano più famoso e vincente di sempre, uno dei pochissimi numeri1 al mondo nel panorama dello sport nazionale, oggi martedì 19 maggio compie vent'anni.

19 Maggio 2015

A briglia sciolta

MILANO INAUGURA IL NUOVO TROTTO E FESTEGGIA VARENN

Da sabato 9 maggio le corse al trotto tornano a Milano. Chiuso a fine 2012 il vecchio ippodromo di San Siro, vissuto come un amico speciale da generazioni e generazioni ma ultimamente mestamente decaduto fino all'abbandono, ora ne è nato uno nuovo, a pochi metri dall'antico trotter, nel cuore de Parco Sud e del centro di allenamento del galoppo, sempre di proprietà del gruppo Snai, ora guidato da Giorgio Sandi.

7 Maggio 2015

A briglia sciolta

PRIMAVERA, LA CAVALLA CHE CORRE (E VINCE) SENZA FR

Sarà che porta il nome della stagione, sarà che dopo ogni vittoria s’impenna come il cavallo di Zorro e che come Furia va più forte di un jet, ma Primavera As è sulla bocca di tanti, forse anche troppi date le invidie, le cattiverie e le energie negative che più di una volta le sono state rovesciate addosso.

26 Marzo 2015

A briglia sciolta

FEBBRE DA CAVALLO, DA CINEMA TRASH A CULT MOVIE

Il mondo delle corse - e delle scommesse- ippiche ha rappresentato un'autentica miniera d'oro per quello del cinema.

15 Gennaio 2016

A briglia sciolta

La grande corsa quasi vinta e invece..."à la proxi

Elitloppet 1996: quella volta il sogno era a portata di mano...E la grande coppa della grande corsa vicina vicina... Tanto che istintivamente allungai il braccio e ci stavo per mettere le mani sopra, ma un'altra mano mi toccò sulla spalla e sentii una voce conosciuta sussurrarmi, in francese: "à la proxieme Monsieur”...

26 Maggio 2018

In questa categoria